Parco di sculture DeCordova

Fuco non si ferma più e ha deciso di rompere i confini (in questo momento ce n’é bisogno più che mai) e andare ad esplorare anche i parchi oltreoceano. Pronti?
Iniziamo dal parco DeCordova che sorge in Massachusetts, negli Stati Uniti. Esso viene riconosciuto come una delle maggiori sedi nel mondo per l’esposizione all’aperto di sculture d’arte moderna e contemporanea.
Questa vasta raccolta di opere d’arte (una sessantina in tutto) si snoda per circa dodici ettari di prati, campi, giardini e terrazze.

Il Parco delle Sculture DeCordova mostra ai visitatori uno spaccato di come sia organizzato il lavoro degli artisti contemporanei che operano per realizzare opere da esterno e di come questo tipo di arte entri in un complesso dialogo con i luoghi e le condizioni ambientali che la circondano.
La fondazione risale al 1950 in seguito all’aver ordinato, specie nello spazio del museo, le opere della collezione privata del signor Julian de Cordova. Per quanto riguarda l’area all’aperto invece, quella che ai nostri fini risulta essere più interessante, essa ospita le opere degli artisti più importanti dei secoli XX e XXI, non solo in forma di sculture ma anche di installazioni site-specific. Tra i più noti: Sol LeWitt, Nam June Paik, Steven Siegel, Dan Graham.
In merito poi alla fruizione da parte del pubblico e al suo coinvolgimento, il parco offre diversi programmi innovativi ed educativi per i visitatori di qualsiasi età e con diversi livelli di esperienza, al fine di avvicinarli il più possibile all’arte, alla natura e a quell’ambiente culturale in genere. Per fare dei concreti esempi, stiamo parlando di gallerie interattive, assistere alla realizzazione delle opere da parte degli artisti, programmi per le famiglie. Ce n’è per tutti i gusti, restate su questi schermi per continuare il giro del mondo in parchi d’arte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: